Browse by:

A passo di corsa verso l’amore #5

La giornata passò in maniera frenetica e solo verso sera riuscì finalmente a ritagliarsi un po’ di tempo per una doccia rigeneratrice e per cambiarsi, giusto in tempo per l’inizio dei festeggiamenti. Scelse un bell’abitino di pizzo bianco, romantico ma al contempo audace, decise di raccogliersi i capelli in maniera un po’ spettinata, per non…

A passo di corsa verso l’amore #4

Zoe camminò fino a casa immersa nei suoi pensieri, turbata per il recente episodio e senza neanche rendersene conto si ritrovò sull’uscio della casa che la ospitava. La mattina era oramai inoltrata e nell’ampio salone che si apriva sul giardino con piscina fervevano i preparativi per la festa in programma la sera stessa. Zoe fu…

A passo di corsa verso l’amore #3

Zoe riuscì lo stesso a rispondere: «scusa ma la mancanza di zuccheri mi deve essere andata alla testa, non so che diavolo mi sia preso, tu sei stato così gentile a venirmi in soccorso e io come ringraziamento stavo cercando di approfittare di te. Magari sei anche sposato, Dio che situazione imbarazzante!» Jason, sempre più…

A passo di corsa verso l’amore #2

Jason, era Jason il suo nome, vero?, si fece serio e Zoe poté percepire il cambiamento in lui. Non era più lo sconosciuto atletico e simpatico con cui aveva attaccato bottone, era una specie di salvatore che negli occhi non aveva promesse dolci quanto piuttosto delle ombre di passione, un inutile monito alla mosca che…

Rimanere in contatto con se stessi

Una cosa è certa: adesso io voglio vivere così. Ora capisco.. è stato un processo. A poco a poco ho eliminato le cose che nella mia vita non mi facevano stare bene, anche sciocchezze.. come Instagram. Ogni volta che ci entravo un leggero malessere seguito da una noia, un vuoto, il nulla. Account cancellato. La…

Consapevolezza del lunedì

Mattino, non tanto presto, bevo il caffè e sfoglio il giornale, in sottofondo Umberto Tozzi con Ti amo, versione cantata anche con (credo) Anastacia, molto bella! Improvvisamente una consapevolezza: noi non siamo altro che i nostri ricordi. Sarà che la musica mi mette sempre in strani stati d’animo, ma ho proprio avuto la sensazione che…

Credere nella propria forza

Tratto da “La fine del mondo e il paese delle meraviglie” di Haruki Murakami. -Lo so, sono molto confuso, – dissi guardando il cerchio disegnato sul terreno. – Hai ragione tu. Non so in che direzione avanzare. Non so nemmeno che genere di persona fossi prima. Quanta forza può avere, in realtà, un cuore che…