A proposito di “Dirty secret”

Sento il bisogno di spiegare alcune cose a riguardo di questa storia .

La prima è il modo in cui essa è voluta venire alla luce. Io l’ho solo raccontata, lei è venuta da me, come praticamente sempre mi accade quando scrivo qualcosa che mi fa divertire, nel senso che mi fa entrare nel flusso. In quel momento sono totalmente concentrata su quello che faccio ed è bellissimo.

Ma sto menando il can per l’aia.

In verità, mi ha messo a disagio il pensiero di condividere tale storia.
Perché è spinta, perché è in qualche modo cruda, non so. Probabilmente è questo il suo bello, ma secoli di cattolicesimo hanno comunque lasciato il segno in me, e, sebbene io sia libera di dire, fare, pensare quello che mi piace, mi giudico per questo. In fondo, sarebbe molto più facile scrivere dolci favolette per la buona notte dei bambini; li, non ci sarebbe nessun biasimo, nessun giudizio morale, nessuna offesa a chissà poi cosa. Però io non scrivo quelle cose lì. A me piace parlare delle persone, delle passioni, dei sentimenti e momenti che ti travolgono come un tornado e ti sconquassano l’anima.

Devo venire a patti anche io con questa cosa. Non ho ancora veramente accettato.. bhe, forse chi sono io. 

1 comment

Add Yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...